Mercato Juventus, si studia il piano per Joao Felix: un’operazione in stile CR7

Juventus Benfica Joao Felix | La Juventus non si arrende e continua a tenere d’occhio la situazione Joao Felix. Il talento classe ’99 del Benfica sta continuando a dispensare gol e assist in una stagione da record. Il ragazzo infatti è soltanto al primo assaggio con il grande calcio, ma ha già scalato le tappe e attirato gli occhi di tutte le grandi d’Europa. La tripletta segnata all’Eintracht Francoforte nell’andata dei quarti di Europa League è l’immagine simbolo dell’etichetta di predestinato. Il Benfica però, come insegna il passato, ha sempre venduto a caro prezzo i suoi gioielli e Joao Felix non sarà un’eccezione: quest’estate si muoverà soltanto per 120 milioni, ovvero il costo della clausola rescissoria.

Juventus Allegri Ronaldo

Il Benfica chiede 120 milioni: la Juve offrirà contropartite tecniche

Secondo Tuttosport però le pretese del Benfica non hanno allontanato le pretendenti, a partire dalla Juventus. La presenza e l’opinione di Cristiano Ronaldo, già incrociato in Nazionale, può giocare un ruolo fondamentale nella trattativa. Come la presenza di Jorge Mendes, agente anche di Joao Felix, e artefice del capolavoro CR7. Con il Benfica serve un altro miracolo, un’operazione simile a quella per Ronaldo magari abbassando il prezzo con l’inserimento di alcune contropartite (come Rogerio che rientrerà dal Sassuolo). Il piano è ancora in fase di studio, tra poco si proverà l’attacco.