L’infermeria del Napoli è andata progressivamente svuotandosi negli ultimi giorni: tuttavia arrivano cattive notizie da Ounas.

Notizie Napoli, infortunio per Ounas

L’infortunio dell’algerino è stato annunciato dallo stesso Ancelotti oggi in conferenza. Oltre a parlare delle possibilità di qualificazione e riservare un commento anche all’eliminazione della Juventus, il tecnico di Reggiolo ha puntualizzato a proposito delle condizioni della squadra: “Stiamo tutti bene, Albiol sta rientrando, speriamo di averlo a disposizione per la semifinale, se ci arriviamo. Soltanto Ounas starà fuori per un fastidio muscolare”. L’attaccante algerino quindi non sarà neanche convocato per la gara di domani sera allo stadio San Paolo. Nella stagione in corso, tra tutte le competizioni, il giocatore algerino ha collezionato 25 presenze, arricchite da 4 gol. Nella sola Europa League, 1 gol in 4 presenze. All’andata, all’Emirates Stadium per lui soltanto 7 minuti nel finale di gara, quando la squadra di Ancelotti ha tentato di realizzare la rete che avrebbe fatto tutta la differenza del mondo: se i Gunners dovessero segnale un gol al San Paolo infatti, gli uomini di Ancelotti sarebbero poi obbligati a segnarne almeno 4, o vincere comunque con 3 gol di scarto come minimo.

Napoli-Arsenal, la probabile formazione degli azzurri

Atteso che sarà a disposizione tutta la rosa ad eccezione dei due già citati, Ancelotti potrebbe affidarsi ancora al 4-4-2, nonostante l’esperimento contro il Chievo Verona. Molti però sono i dubbi sui possibili effettivi che scenderanno in campo, a partire dalla difesa: Maksimovic sarà schierato come terzino o centrale? E in mezzo al campo? Le ultime prestazioni di Fabian impongono più di qualche riflessione. Ecco il probabile 11 del Napoli secondo la nostra redazione:

Napoli (4-4-2): Meret; Maksimovic, Koulibaly, Chiriches, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Insigne; Milik.