Juventus-Ajax, il Corriere se la prende con l’arbitro

Juventus-Ajax, c’è anche un po’ di pizzico dell’arbitro secondo il Corriere dello Sport:

“Ha qualche colpa il francese Clément Turpin (e non parliamo certo della crema dei fischietti europei). Il giurista di Oullins (Lione) ha commesso qualche sbavatura (disciplinare, ne vogliamo parlare?) e un errore, non aiutato dal VAR, sul tocco di braccio di Blind. Ecco, in Francia devono sbrigarsi ad inventare un corso di recupero VAR (una sorta di Cepu dell’arbitraggio): l’OFR sul gol di Ronaldo è semplicemente ridicola e quando serviva (quel braccio che s’allarga), rimane silente. Segnatevi questo nome: Nicolas Rainville”.

Alla Juve manca un rigore

Secondo l’edizione odierna ci sarebbe il tocco di mano di Blind (anche se le immagini hanno chiarito la prima deviazione di coscia.

Peri il corriere manca un rigore: ad un minuto dal 90’, cross di Bentancur, davanti a lui Blind tocca il pallone con la pancia e poi con il braccio destro. E’ rigore per molti motivi: Blind cerca di mettere il corpo per contrastare il cross, non va a giocare il pallone; la distanza fra i due è sufficiente; il pallone non è fortissimo; soprattutto, il braccio destro si allarga dopo il tocco sulla pancia. Turpin avrebbe dovuto coglierlo in campo.  Poteva salvarlo il suo collega al VAR, Rainville (più di un anno fa fu salvato dal Video Assistente perché in Amiens-Psg non vide, e la GLT lo tradì, un pallone dentro di mezzo metro): invece il controllo ha confermato quello che per loro non era un «chiaro ed evidente errore».

“Ridicoli”, così il Corriere dello Sport: Turpin e Rainville ci spieghino cosa c’era di «chiaro ed evidente», se non la loro incapacità, nell’azione del gol di Ronaldo: quando è stato De Ligt a spingere a due mani il suo compagno Veltman che così era finito su Bonucci. Eppure l’1-0 è rimato in sospeso per due minuti per controllare il fallo di chi? L’unico errore «chiaro ed evidente» è stata quella On Field Review assolutamente inutile. Regolare anche la rete dell’1-1 e in fuorigioco Ziyech sull’assts di Neres. Del tutto rivedibile la gestione disciplinare.