Anche la FIGC è favorevole alla variazione del calendario

Serie A Calendario FIGC | La Serie A può cambiare programma. Due settimane fa il Consiglio di Lega aveva stabilito le date del campionato 2019-2020, togliendo il Boxing Day e fissando la partenza nel week-end del 24/25 agosto. Come riporta la Gazzetta dello Sport però una parte dei club italiani non sarebbe favorevole a questo calendario. Su tutte ci sono le big come Juventus, Inter e Milan che hanno diversi dubbio sull’avvio ritardato rispetto agli altri campionati europei di primo livello come Premier League (inizio il 10-11), e Bundesliga (inizio il 17-18). Nella giornata di oggi, nella consueta riunione in Lega Calcio, ovrebbero proporre di anticipare di una settimana la prima giornata.

calendario anticipi e posticipi

La Serie A come Premier e Bundesliga: si parte a metà agosto

Le date decise dalla Lega sono finora provvisorie, perchè devono essere valutate e ricevere la conferma della FIGC. L’occasione sarà il Consiglio Federale di mercoledì a Roma, ma l’organo nazionale e il ct Roberto Mancini hanno già espresso qualche perplessità sulla chiusura del campionato a ridosso del prossimo Europeo. L’ultima giornata di campionato infatti sarebbe fissata al 24 maggio, poco più di due settimane prima della partita inaugurale dell’Europeo 2020. Un appuntamento importante per la nostra Nazionale, dopo la mancata partecipazione all’ultimo Mondiale. I club di Serie A invece sono più propensi all’inizio anticipato per arrivare in forma alle prime partite nelle coppe europee e per evitare problemi con il mercato.