Notizie AS Roma, infortunio De Rossi: le condizioni

Ultime AS Roma: De Rossi non ce la fa. Il centrocampista giallorosso rischia uno stop lunghissimo nel momento decisivo della stagione. Come riportato da Tuttosport oggi ci saranno gli esami ma l’impressione è che la stagione per Daniele De Rossi possa essere finita qui. O giù di lì.Roma, infortunio De Rossi: assente contro la SPAL, si tenta il recupero per il CSKA

Se verrà confermata la lesione alla coscia destra, infatti, i tempi di recupero potrebbero essere lunghi, almeno 20 giorni. Dipenderà infatti dall’entità del danno muscolare, qualcuno a fine partita aveva ipotizzato anche lo scenario più drammatico, quello dello strappo, ipotesi che invece ieri sembra aver perso di consistenza. Insomma, se sarà una lesione di primo grado o leggermente superiore, De Rossi potrebbe saltare solo tre partite, quelle con l’Inter di sabato prossimo e poi le sfide a Cagliari (in casa) e Genoa (in trasferta), puntando magari a rientrare con la Juventus, partita in programma all’Olimpico il prossimo 12 maggio. Altrimenti il rischio è che la stagione per il capitano della Roma sia finita davvero qui. Purtroppo.

Ultime Roma: il nodo contratto

Intanto a Roma continua a tenere banco anche il contratto del centrocampista. Come riportato dal Corriere dello Sport il rinnovo del contratto a questo punto potrebbe allontanarsi.

Il motivo? Non tanto lo stop, ma la stagione nel complesso: questo in fondo è solo uno dei tanti infortuni muscolari di questa stagione. De Rossi era stato visitato dal dottor Del Vescovo, che ha lasciato la Roma un mese e mezzo fa, e probabilmente anche la risonanza magnetica di oggi la farà in una clinica dell’Eur con il medico sociale allontanato subito dopo l’esonero di Di Francesco. De Rossi pensa ancora a un anno da calciatore. In fondo il suo contributo lo può dare anche senza giocare trenta partite. Il suo senso tattico e la sua guida all’interno dello spogliatoio sono un patrimonio per la Roma che verrà. Daniele ha già ricevuto rassicurazioni dalla società, ma aspetta anche i cambiamenti in società.