Arkadiusk Milik, attaccante polacco del Napoli, ha concesso un’intervista al programma polacco Foot Truck nella quale ha parlato anche della fascia di capitano

napoli, milik darebbe la fascia di capitano a mertens

Napoli Milik Mertens Capitano | Quest’anno per il bomber polacco è la migliore annata da quando è arrivato in Italia: 18 gol in stagione, più 3 assist, in un totale di 35 presenze fra campionato e coppe. Sono lontani i momenti di tristezza dovuti agli infortuni, messi alle spalle anche grazie al contributo dei compagni di squadra. In primis Dries Mertens, meritevole, a suo avviso, della fascia di capitano, nonostante le tante voci di mercato: “È davvero un ragazzo buonissimo, che merita la fascia di capitano. Quando vede il nostro magazziniere, gli chiede sempre come sta, e sai non è un qualcosa che fa per forza. Cammina, chiede ‘come stai’ ogni tanto compra un regalo a qualcuno. Quando sono arrivato era anche la prima persona che chiedeva Milik come stavo, se avevo problemi. Ti domanda sempre se vuoi andare a cena, cosa fai domani, serve a tutti una persona che ogni tanto fa queste domande”.

Ma c’è grande affetto anche per l’altro piccoletto, l’attuale capitano, che in questo momento sta bruciando i tempi di recupero dall’infortunio, Lorenzo Insigne: “Chi è più basso fra lui, Ounas e Mertens? Sicuramente Insigne. Quando segno e mi salta sulle spalle riesce a stento ad accorgermi che è salito. Non è facile nel calcio di oggi giocare con un fisico come il suo ma ha una tecnica e delle capacità impressionanti. Quello che gli altri fanno in grandi spazi lui lo fa in spazi piccolissimi, questa è la sua forza”. 

A proposito della Nazionale polacca: “Sarebbe bello giocare col tridente assieme a Lewandowski e Piatek, magari con me al centro. Non so perché fino a questo momento Piatek non ha esordito in Nazionale maggiore. L’anno scorso non era ancora così forte, ma aveva già mostrato tantissime qualità”. 

QUI IL VIDEO DELLA SORPRENDENTE INTERVISTA