Milan: Biglia e Kessiè hanno chiesto scusa, ma potrebbe non bastare, a breve la decisione

Milan | Minuto 75, Kessiè esce dal campo per fare spazio a Conti, e il centrocampista ivoriano non prende per niente bene la sostituzione. Seduto in panchina c’è Lucas Biglia, che bacchetta l’ex Atalanta sul suo comportamento non rispettoso nei confronti del compagno neo entrato. Franck Kessiè se la prende, e scoppia la lite con l’ex Lazio. Un episodio sicuramente grave, e che rischia di avere delle ripercussioni importanti. Il fattaccio non è piaciuto per niente a Gattuso e società, e durante il postpartita i due coinvolti sono andati di fronte le telecamere a chiedere scusa.

Potrebbe non bastare però, e sia l’argentino che l’ivoriano potrebbero saltare la prossima per “punizione”. Il tecnico del Milan, Gattuso, ha ieri specificato quanto ci tenga all’aspetto comportamentale, e non è da escludere che possa prendere provvedimenti seri già dal match contro la Sampdoria. Il tutto ha scatenato anche l’apprensione di uno dei dirigenti rossoneri, Paolo Maldini. L’ex capitano ha dato l’esempio ieri e tra oggi e domani arriverà una decisione definitiva per educare i responsabili e il gruppo. Il Milan non vuole correre il rischio di andare incontro a tensioni interne e contraccolpi dal punto di vista psicologico, e la situazione andrà risolta, anche in fretta.

fonte calciomercato.com