La FIFA dovrà decidere oggi se ratificare o meno la formula del nuovo Mondiale per Club: l’ECA di Agnelli ha già annunciato il boicottaggio

Agnelli ECA | La FIFA vuole accrescere il peso (ed il valore) del Mondiale per Club portandolo a 24 squadre, incontrando però fin da subito il parere negativo dell’Associazione dei Club Europei più importanti, presieduta da Andrea Agnelli. I grandi d’Europa infatti hanno annunciato oggi all’agenzia AFP che  “non parteciperanno alla World Club Cup nel 2021” se la competizione verrà estesa a 24 squadre.

Sono passati diversi mesi da quando la FIFA, guidata da Gianni Infantino, ha cominciato a lavorare per cambiare il formato di questa competizione. La FIFA spera di mettere assieme 24 squadre, tra cui otto formazioni europee, che si sfideranno ogni quattro anni alla fine della stagione, al posto dell’attuale Confederations Cup.

Il Consiglio FIFA si riunisce a Miami

Se la creazione di questo World Club espanso sarà convalidata questo venerdì dal Consiglio della Fifa, riunito a Miami, la prima edizione dovrebbe aver luogo alla fine della stagione 2020-2021. L’ECA, presieduta dal presidente della Juventus Andrea Agnelli, è comunque “fermamente contrariata” rispetto a questa nuova formula e ha affermato che “rifletterà sulla partecipazione per il 2024“. Contro il nuovo Mondiale per Club anche la stessa UEFA.