Karius denuncia il Besiktas

Karius denuncia il Besiktas. Continua a far parlare di sé il portiere Loris Karius, che adesso è in rottura con il Besiktas. Il giocatore, arrivato in Turchia lo scorso 25 agosto 2018 in prestito biennale, ha addirittura denunciato la società che attualmente detiene il suo cartellino. Per lui fin qui 2340 minuti di gioco con la maglia del Besiktas da dividere tra Super Lig (21 presenze) ed Europa League (5 presenze), con un totale complessivo di 37 gol subiti e 5 clean sheet. Un rendimento non certo di alto livello per un portiere che dopo la finale di Champions League persa tra Liverpool e Real Madrid ha perso gran parte della sua credibilità agli occhi delle migliori squadre europee, macchiandosi di due errori incredibili durante quei 90 minuti di gioco.

Karius accusa il Besiktas di non pagarlo

Loris Karius, però, oggi è tornato a far parlare di sé non per un errore od una papera, ma perché, si legge su Sportmediaset, ha denunciato la sua attuale squadra, il Besiktas, alla Fifa. L’accusa? L’estremo difensore tedesco sostiene che la squadra non gli paghi lo stipendio da ben quattro mesi, cosa che ovviamente ha suscitato la rabbia del 25enne. La FIFA ha preso in esame la questione ma non si esprimerà prima di aver analizzato bene la questione ed ultimato le sue indagini. Chissà che la situazione non possa portare ad un ritorno anticipato di Karius a Liverpool.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore