Atletico: Simeone ora rischia, e intanto il gruppo si sfalda

Ultime Atletico, è partito il processo a Simeone per l’uscita dalla Champions. Il tecnico argentino ha recentemente rinnovato il contratto fino al 2022 (a 24 milioni a stagione) e gode di un’enorme stima da parte di tutta la piazza e della rosa, che in questo momento lo vede come un Napoleone a Waterloo.

Come riportato dal Corriere dello Sport, la sconfitta ha fatto male all’Atletico. Non tanto per l’avversario ma per come è arrivata: senza lottare.

La diaspora dell’Atletico

Forse anche per questo il gruppo che ha scritto la storia del Cholismo e del club in questi ultimi nove anni sta per dire addio. Pronto a lasciare l’Atletico e a venire in Italia all’Inter è Diego Godin. Il capitano, che aveva chiesto un trofeo simbolo di ciò che ha fatto dalle parti di Madrid ora è pronto all’ultimo passo.Con lui partiranno anche Filipe Luis e Juanfran. Da valutare anche una eventuale partenza di Diego Costa: con Morata e Griezmann l’Atletico sta messo più che bene in avanti e l’attaccante ex Chelsea può dormire sereno.

L’unico della vecchia guardia sicuro di rimanere è Koke. Intoccabile come pochi. Ci si aspettava molto di più, invece, da Antoine Griezmann. Il francese ha uno stipendio da top player, guadagna circa 20 milioni l’anno, ma la sua prestazione con la Juve ha fatto storcere il naso a tanti. Dopo aver detto di no al Barcellona, il francese resterà in cerca di rivincita.