Atalanta, Ali Adnan passa in prestito al Vancouver

Il mercato in Italia è terminato da un pezzo, ma dal’altra parte del mondo, nello specifico in America, è ancora aperto. L’Atalanta infatti ha appena prestato Ali Adnan al Vancouver Whitecaps, squadra della Major League Soccer. Il difensore iracheno lascia Bergamo dopo solo 8 mesi e pochissimi ricordi. L’estate scorsa era arrivato in prestito con obbligo riscatto (legato a un numero di presenze) dall’Udinese dove si era fatto conoscere in Serie A. Con Gasperini però non è scattata la scintilla e dopo due presenze da titolare con Roma e Cagliari, alla seconda e terza giornata, è sparito dal campo. Nelle successive partite, il tecnico della Dea gli ha preferito sulla corsia mancina Gosens, Castagne e Reca.

Atalanta Gasperini

Atalanta, Ali Adnan vola a Vancouver dopo tre presenze in Serie A

La terza e ultima presenza con la maglia dell’Atalanta risale al 30 settembre, 13 minuti nella sconfitta per 2-0 sul campo della Fiorentina. Nel nuovo anno poi non è mai stato convocato con la prima squadra. Il terzino quindi ha deciso di volare in America, dove resterà almeno fino a giugno quando l’Udinese, proprietario del suo cartellino, scioglierà i dubbi sul suo futuro. Nel frattempo il “Bale della Mesopotamia” spera di ritrovare minuti e la Nazionale, con cui è sospeso per 6 mesi dopo che il suo procuratore, durante la Coppa d’Asia, dormiva nello stesso hotel dell’Iraq trattando la cessione del suo assistito e rilasciando interviste. La rinascita passa dalla MLS, la nuova frontiera di Ali Adnan.