Juventus-Atletico Madrid 3-0: tripletta di Ronaldo, bianconeri ai quarti di Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:27

Il risultato di Juventus-Atletico Madrid è di 3-0 dopo i gol di Cristiano

cristiano ronaldo juventus atletico madrid risultato

Juventus Atletico Risultato | L’eliminazione dell’Ajax, quella del PSG, l’arrivo di Cristiano Ronaldo: l’occasione per i bianconeri è troppo succulenta per essere sprecata. Max Allegri e Simeone sconvolgono le previsioni della vigilia nella scelta delle formazioni ufficiali. Fin dalle prima battute i bianconeri sono in controllo del match: al 2′ minuti l’arbitro Kuipers annulla un gol a Chiellini per fallo in attacco dopo aver consultato il VAR. Pressing forsennato ed altissimo dei padroni di casa, l’Atletico Madrid non riesce a ripartire e quando ha l’occasione sembra pensare più allo scorrere del tempo che a segnare il gol che significherebbe la qualificazione. Il risultato cambia al 27′: cross di Bernardeschi e colpo di testa di Cristiano Ronaldo che insacca alle spalle di Oblak. Il raddoppio avviene all’inizio del secondo tempo: Cristiano Ronaldo, ancora di testa segna stavolta su cross di Cancelo, lasciato libero da Juanfran in marcatura su Bernardeschi. Il pallone viene smanacciato via da Oblak quando però è già entrato in porta: avvisato dal beep della goal line technology, Kuipers assegna il gol. All’80’ Kean dà il cambio a Mandzukic, infortunatosi alla fine del primo tempo e rimasto di fatto negli spogliatoi: dopo pochi minuti il giovane attaccante viene messo in condizione di battere Oblak per la terza decisiva volta, ma il suo sinistro termina a lato. Cambia la partita all’86’: Bernardeschi corona la sua prestazione con una galoppata che lo porta direttamente in porta, fino a farsi atterrare in area di rigore. Dal dischetto si presenta Ronaldo che trasforma con freddezza: la Juventus è ai quarti di finale.

GLI HIGHLIGHTS VIDEO DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID

Le formazioni ufficiali e il tabellino

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Can, Bonucci, Chiellini; Cancelo, Bernardeschi, Pjanic, Matuidi, Spinazzola (67′ Dybala); Mandzukic (Kean 80′), Ronaldo. All. Allegri

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias (Vitolo 77′), Godin, Gimenez, Juanfran; Koke, Rodri, Saul, Lemar (57′ Correa); Griezmann, Morata. All. Simeone

Gol: 27′, 48′ Cristiano Ronaldo

Ammoniti: Bernardeschi

La cronaca nel dettaglio della gara