Atalanta: il messaggio di Gasperini

Atalanta Gasperini | Ieri durante la partita del Marassi tra Sampdoria e Atalanta, è avvenuto un episodio alquanto spiacevole che ha visto coinvolto il tecnico della Dea, Giampiero Gasperini. L’allenatore, dopo essere stato espulso e allontanato, ha spintonato il segretario della Samp, Ienca. L’avvenimento ha suscitato ovviamente molte polemiche, e nella giornata di oggi sono arrivate le scuse da parte di Gasperini. Ecco la comunicazione ufficiale dell’Atalanta:

Non sono orgoglioso dell’esempio dato ai calciatori, alla società e ai tifosi di calcio. Sono davvero molto dispiaciuto per quanto successo ieri a Genova e per tutte le polemiche che ne sono derivate e che hanno fatto passare in secondo piano l’importante risultato sportivo raggiunto dopo una partita coinvolgente e disputata ad alti livelli da entrambe le squadre”

Anche il patron della Sampdoria, Massimo Ferrero, aveva voluto dire la sua su quanto accaduto. Ecco le sue parole:

Mi dispiace che ci sia stata questa reazione antisportiva. Avrebbe dovuto abbandonare il campo e non aggredire un nostro dirigente. Ha sbagliato. Abbiamo perso contro una grande squadra, e anche noi ci siamo dimostrati non da meno. Ripartiamo con grande ottimismo, tenendo d’occhio già la prossima partita contro il SassuoloSampdoria Massimo Ferrero Zaza

fonte goal.com