Emiliano Sala, il Nantes accetta il posticipo del pagamento

| 21/02/2019 18:00

Nantes e Cardiff hanno trovato un accordo sul pagamento di Sala

Il caso del cartellino di Emiliano Sala ha trovato una conclusione. Il Cardiff pagherà al Nantes tutti i 15 milioni di euro per l’acquisto del povero attaccante argentino. La cifra però verrà suddivisa in diverse tranche, di cui la prima sarà posticipata rispetto agli accordi iniziali e arriverà entro il prossimo 27 febbraio. Dopo le polemiche seguite alla morte di Sala, le due società sembrano quindi aver trovato un’intesa per risolvere il problema e chiudere una brutta vicenda. La prima tranche di 5,27 milioni di sterline sarebbe scaduta in queste ore, ma i due presidenti hanno rimandato il saldo di una settimana.

Il Cardiff pagherà i 15 milioni per l’acquisto di Sala

A confermarlo è stato il tecnico del club inglese Neil Warnock, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Watford: “Credo siano state scritte molte cose, che non corrispondo alla realtà. Conosco il presidente da quando sono arrivato al Cardiff e sono sicuro che si occuperà di questo problema nel modo giusto. Ha saputo che ha chiesto una proroga e che il Nantes è d’accordo. Ho piena fiducia in lui e sono certo che arriverà ad una conclusione nel prossimo futuro”. Il caso sembra destinato a chiudersi, una delle pagine più tristi del calcio rischiava di essere rovinata da questioni economiche che per fortuna hanno trovato una soluzione.


Continua a leggere