Calcio femminile, il Sassuolo arriva in Campania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:02

Raduno promosso dal Dream Team, arriva il Sassuolo in Campania

Il calcio femminile è un fenomeno in ascesa, soprattutto nelle aree settentrionali del paese. La Campania non vuole essere da meno e grazie all’organizzazione di manifestazioni come quella in programma il prossimo 27 febbraio vogliono colmare il gap.

Il panorama campano è da sempre contraddistinto dall’esistenza di tante associazioni sportive che praticano calcio al femminile, nonostante molteplici difficoltà organizzative e strutturali. Per la prima volta in Campania, sarà accolta per un raduno una società professionistica di fuori regione che milita nel Campionato di Serie A. Nella data indicata, presso il Campo Comunale Casola di Napoli, ci sarà il primo stage di selezioni per giovani calciatrici autorizzato dalla FIGC, con la partecipazione diretta dei vertici del settore calcistico femminile del Sassuolo, da anni fra le prime compagini italiane.

Organizzatrice della prestigiosa manifestazione sarà l’ASD DREAM TEAM, società campana che milita nel campionato di Eccellenza, ma prossima alla promozione in Serie C. Il fondatore Gennaro Cammarota ha dichiarato: “Da società giovane, ma estremamente ambiziosa, siamo onorati di poter organizzare un evento del genere. È un modo, in primis, per far capire la nostra politica. Siamo giovani, non abbiamo grossi mezzi a disposizione, ma vogliamo dimostrare che con la competenza ed il duro lavoro si può andare lontano. In secondo luogo, il nostro intento è quello trasmettere la voglia di collaborare in maniera amichevole con tutti. Allo stage saranno da noi invitate tutte le società campane. Dunque, i benefici e la soddisfazione saranno di tutti. Doveroso ringraziare Alessandro Terzi del Sassuolo Calcio, per la fiducia riposta in me e, di conseguenza, in tutta la mia società. Non posso non menzionare e ringraziare anche il mio grande amico Alfonso Scarica, che ha favorito la nascita di questa iniziativa e con la sua Virtus Junior Napoli collaborerà attivamente. Siamo fieri ed orgogliosi, questo è solo l’inizio di un importante percorso che ha come unici interessi: divertimento e valorizzazione”.