L’Inter punisce Icardi: via la fascia e niente trasferta a Vienna

Non finiscono i colpi di scena in casa Inter. Dopo la decisione di togliere la fascia di capitano a Mauro Icardi, la società e Spalletti hanno deciso di lasciarlo a casa per l’impegno di Europa League. Niente Rapid Vienna per l’attaccante argentino, che non figura nell’elenco ufficiale dei convocati. Un’altra decisione forte che ha spiazzato i tifosi nerazzurri, in attesa delle parole in conferenza stampa di Luciano Spalletti (in programma nel pomeriggio alle 18.30).

Icardi resta a casa, grande attesa per le parole di Spalletti

Alla vigilia dell’andata dei sedicesimi di Europa League, sarà il tecnico toscano, che dopo il Parma aveva già mandato un segnale alla società, a dover spiegare le motivazioni di questa scelta. Insieme a Icardi restano ad Appiano gli squalificati Brozovic e Skriniar, nonchè Keita Baldè ancora in fase di recupero dopo l’infortunio. Rientra tra i convocati invece Borja Valero, che ha smaltito i problemi fisici che lo avevano tenuto fermo nelle ultime gare.