Daniele De Rossi, centrocampista della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky al termine della vittoria col Porto

Daniele De Rossi | La Roma ha battuto il Porto 2-1, ritrovando il proprio capitano che ha avuto innanzitutto parole di elogio per il match winner: “Zaniolo? È un altro record che si aggiunge a quello che mostra giorno per giorno, ha una prepotenza fisica incredibile che abbina a grande tecnica, è un grande giocatore, diventerà un campione. Ho giocato con una marcatura a uomo, ce lo immaginavamo, non è molto divertente, è una partita di sacrificio. Non avevamo concesso niente, o meglio pochissimo, ci ha fatto male, ci ha messo paura, è un peccato perché come partita siamo stati attentissimi. Nessuno più di noi sa che il 2-1 non ti fa stare tranquillo, bisogna fare una partita attenta. Li avevamo studiati, sapevamo che giocano un po’ più sul fisico, meno palleggiatori rispetto al passato, ma ce l’aspettavamo, non ci hanno sorpresi. Marcano ci ha avvisato che erano tutt’altra squadra rispetto alle altre portoghesi”.