Calciomercato Juventus: Marcelo è in rottura col Real Madrid, si studia l’offerta

Il mercato di gennaio si è appena concluso ma la Juventus sta già pensando a quello estivo, dove ha già in mente alcuni obiettivi. Quello di Ramsey a parametro zero (in realtà 3,7 milioni più un massiccio stipendio) è appena stato ufficializzato e nei prossimi mesi saranno accostati molti altri giocatori i bianconeri. Come riporta Tuttosport uno di questi è Marcelo, che dopo una vita al Real Madrid (quasi 500 presenze!), sta vivendo il momento più delicato della sua carriera. Con l’arrivo di Solari infatti il terzino brasiliano sta trovando poco spazio, venendo spesso preferito al giovane Reguilon. Una situazione che non piace al giocatore, tenuto in panchina (la sesta in stagione) anche nell’ultimo derby contro l’Atletico Madrid. Rispetto a Isco, che ha manifestato il malumore sui social, il 30enne di Rio de Janeiro si sforza a non mancare di rispetto alla società, con cui è legato da quasi vent’anni!

Calciomercato Juventus Marcelo

L’amicizia con C.Ronaldo e la cessione di Alex Sandro, le chiavi per Marcelo

Il suo futuro però sembra lontano da quello dei campioni d’Europa, come fatto intendere dall’intervista rilasciata a Esporte Interativo dove apre all’ipotesi Juventus: “E’ una squadra formidabile, un club di fama mondiale e che è in grado di vincere la Champions. Ricordo che quando vi giocava Nedved, uno dei calciatori che ho sempre ammirato, la seguivo molto. E con lui ho pure scambiato la maglietta”. Per adesso non c’è niente: “Se ci fosse una trattativa o un accordo con la Juve lo direi. Non c’è nulla, ho un contratto con il Real Madrid e queste voci non so da dove escano”. L’amicizia con C.Ronaldo resta molto forte, una possibile chiave per la trattativa: “Ci stavamo allenando in vista della finale di Champions contro il Liverpool e lui mi disse: “Me ne vado”. Sì, me lo confessò prima della partita, ho dovuto mentire a tutti”. Al momento Marcelo è legato fino al 2022 col Real Madrid, dove guadagna circa 12 milioni di euro e nel cui contratto c’è una clausola rescissoria da 180. Tutti trattabili, come successo con Ronaldo, perchè Florentino Perez non vorrebbe trattenere un quasi 31enne senza motivazioni. Cifre che la Juventus può ricavare dalla cessione di Alex Sandro, seguito n Spagna e Inghilterra, la molla per fare scattare l’assalto a Marcelo. L’affare resta complesso ma, come insegna quello di Ronaldo, tutt’altro che impossibile.