Napoli, Ancelotti: “Allan non convocato, ma resta con noi. Seguiamo Fornals e Lozano”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

Napoli, le parole di Ancelotti in conferenza

Ancelotti Napoli Conferenza| Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani sera contro il Milan. Queste le sue dichiarazioni riportate dalla redazione di Calciomercato24.com.

“Allan non è convocato perchè si è allenato poco dopo questa settimana travagliata. Resta qui ad allenarsi e vogliamo averlo per la sfida di Coppa Italia con il Milan. Allan rimane, è un giocatore importante per noi e spero lo sarà ancora di più nei prossimi mesi. Neanche Rog è convocato, qui la situazione è diversa. Vogliamo mandarlo a giocare in prestito, ma alle nostre condizioni non a quelle degli altri. Non è stato difficile gestire la situazione relativa ad Allan, era tutto molto chiaro. Non c’era la necessità da parte nostra di cedere Allan, si è vista la voglia del Psg, ma abbiamo visto le condizioni e non ci hanno soddisfatto, di conseguenza nulla da fare. Mentalmente Allan sta bene, la società ha accolto le esigenze del calciatore che se c’erano le condizioni voleva trasferirsi, lui era molto consapevole e quindi non avrà problemi. Ritorno a Milano con il Milan? Intanto quello che è accaduto il 26 dicembre mi auguro non succederà.

Ovviamente c’è il piacere di tornare in uno stadio dove abbiamo vissuto tante emozioni positive, non vorrei mai giocare contro il Milan per questione emotiva, ma prendiamo anche i lati buoni, come incontra Gattuso al quale mi lega non solo l’aspetto professionale ma anche quello affettivo. Higuain-Piatek? Il Pipita ha trovato difficoltà nell’inserimento per tanti motivi, per volere di entrambi le cose sono cambiate, adesso è arrivato un calciatore di grande prospettiva ed entusiasmo, spero vada bene ad entrambi. Mercato di gennaio? Io non lo toglierei, secondo me è necessario per eventuali aggiustamenti, non è fondamentale ma può aiutare alcune società in virtù di eventuali errori fatti in estate. Al momento non pensiamo a quello che accadrà mercoledì, domani vogliamo vincere e tenere vivo il campionato. Hamsik? Sta bene, ha lavorato questa settimana ed è recuperato dal punto di vista fisico. De Laurentiis non aveva intenzione di cedere, lui li vuole tenere tutti, anche in questo caso è stato lui il più restio, noi abbiamo capito le sue esigenze mentre il presidente era abbastanza fermo sulle sue idee. Koulibaly capitano? Non vorremmo enfatizzare troppo la cosa, però ci pensiamo. Mercato? Seguiamo sia Lozano che Fornals, sono due giocatori che ci interessano e che mi farebbe piacere allenare”.