Samp, Ferrero: “A volte strozzerei Giampaolo. Venduto Zapata perché non gli piaceva”

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Telenord della cessione di Duvan Zapata che all’Atalanta sembra essere esploso del tutto, i 13 gol nelle ultime 7 partite lo dimostrano. Ecco le dichiarazioni del patron doriano: “Io penso che il giocatore sia come la borsa Italia: vendi, guadagna e pentiti. Questo è il motto. Zapata non era nei piani della Sampdoria. Giampaolo ogni tanto lo strozzerei, ma questo fa parte della stima nei confronti di un uomo. Zapata a lui non piaceva, perché ha un suo credo e una sua identità. Se vuoi Giampaolo, è quello e quindi ti puoi anche aspettare che Zapata possa partire”.

Atalanta, su Zapata ci sono Inter e West Ham

Secondo quanto riportato da Tuttosport infatti, pare che a Bergamo sia addirittura giunta un’offerta di circa 40 milioni di euro per l’attaccante colombiano. I londinesi come ormai sappiamo bene stanno cercando un sostituto di Arnautovic, ormai destinato al campionato cinese. Hanno chiesto informazioni sia riguardo Dzeko che riguardo a Belotti, e adesso sembrano essersi fiondati su Zapata. Inoltre non c’è assolutamente da dimenticare anche l’inserimento dell’Inter nei giorni scorsi. La dirigenza nerazzurra vorrebbe infatti il centravanti colombiano come vice Icardi di un certo spessore.