Genoa, Perinetti: “Cessione di Piatek molto vicina, ecco cosa manca”

Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, ha parlato ai microfoni di Sky prima del match con il Milan: “La cessione di Piatek non è ancora stata definita, ci sono dei passaggi ancora da portare a termine. C’è il campionato in corso, con dei punti importanti, ma c’è anche il mercato. Alcune dinamiche vanno affrontate dopo la partita quando ci incontreremo con i dirigenti del Milan per capire se la trattativa si farà o meno. I presupposti ci sono, il dubbio è che se un grande giocatore vuole andare via non possiamo costringerlo a tenerlo. Ci sarà un nuovo incontro”.

Su ciò che manca: “Abbiamo fatto una chiacchierata, ci sono tanti aspetti da valutare e ne riparleremo”.

Sul sostituto: “Vedremo, noi vogliamo prendere un centrocampista e stiamo chiudendo per Sturaro. Se ci sarà l’opportunità di prendere qualcuno in avanti la coglieremo. Piatek, Kouamé e Romero sono grandi talenti presi dal Genoa e se andranno via dobbiamo sostituirli bene”.

Se Romero va alla Juve: “Un giorno andrà, questo e il prossimo anno giocherà con noi”.