Mercato Juve: Solari allontana Isco, c’è lo scambio con Dybala?

Notizie Juventus: scambio Isco-Dybala. La Juventus, dopo l’acquisto di Ramsey, non si vuole fermare. Negli ultimi giorni a Madrid è scoppiato il caso Isco, in rottura totale con Solari che lo considera soltanto una riserva e fuori dal suo progetto. Una situazione che potrebbe favorire l’interesse della Juve, da anni con gli occhi puntati sull’ex Malaga. Al momento, dopo la cessione di C.Ronaldo, è difficile che a gennaio il Real Madrid rinunci a un’altra stella per rinforzare la stessa diretta rivale. Il tutto può essere rimandato a giugno, quando il possibile scambio con Dybala potrebbe accendere questa trattativa che comunque rimane molto calda. A tale proposito Santiago Solari, alla vigilia della trasferta di Liga contro il Real Betis, ha parlato in conferenza stampa del futuro di Isco, lasciando aperte tutte le ipotesi: “Non sono nessuno per dargli dei consigli. Lui ha l’esperienza necessaria per capire cosa deve fare da solo”.

Domani Isco, nonostante le tante assenze, partirà di nuovo dalla panchina, un chiaro segnale di come il Real Madrid abbia abbandonato il numero 22.

I pro e contro della suggestione Isco-Dybala

Nelle ultime ore, parlando di Isco verso la Juventus, è saltata fuori l’idea di uno scambio con Dybala, che al contrario dello spagnolo sta benissimo a Torino. Una possibilità che non sembra piacere ai tifosi bianconeri.

A livello tecnico forse ci guadagna il Real Madrid, ma se andiamo a vedere i termini economici è la Juventus che farebbe l’affare. La Joya infatti viene valutato circa 110 milioni di euro, una quotazione in crescita che dovrebbe arrivare a circa 130/140 milioni in caso di cessione, considerato l’età del giocatore (26 anni), il potenziale e la domanda di mercato. Sull’argentino infatti la concorrenza è molto agguerrita e insieme ai Blancos, ci sono in corsa club come Psg, Manchester City e United, oltre al Bayern Monaco. La valutazione di Isco invece, dopo il complicato inizio stagione, si sta abbassando e sarebbe di 75 milioni. In realtà Florentino Perez per farlo partire ne chiederà almeno 80/100, anche perchè lo spagnolo rimane un patrimonio del club. Entrambi hanno il contratto in scadenza nel 2022 e anche gli ingaggi sono molto vicini: 7/7,5 milioni per Dybala e poco inferiore ai 7 milioni per Isco. Una suggestione di mercato che potrebbe favorire tutte e due le squadre: il Real si libererebbe di un peso ormai in rottura con tutto l’ambiente, la Juve invece avrebbe il trequartista tanto ricercato e metterebbe a posto i conti sul bilancio.