Barcellona, Messi: “Mi piacerebbe lavorare ancora con Guardiola e Neymar”

| 27/12/2018 17:30

Barcellona, Messi: “Mi piacerebbe lavorare ancora con Guardiola e Neymar”

Leo Messi, bandiera del Barcellona, ha parlato ai microfoni del quotidiano Marca. Ecco le sue dichiarazioni:

Su Neymar: “Tutti noi vorremmo che tornasse qui, ci manca sia come calciatore che come uomo nello spogliatoio. Abbiamo passato molto tempo insieme e siamo rimasti amici. Tuttavia penso sia molto difficile che lasci Parigi, il PSG non lo farà andare via”.

Su Guardiola: “Mi piacerebbe lavorare ancora pure con Pep Guardiola, uno dei migliori allenatori del mondo. Anche se so che sarà complicato”.

Sassuolo, clamorosa ipotesi De Zerbi per il Barcellona

Messi ha fatto capire di volere nuovamente Guardiola alla guida del Barcellona che però pensa clamorosamente a Roberto De Zerbi come eventuale sostituto di Ernesto Valverde in futuro. I punti a favore del neroverde sarebbero: la gestione, l’organizzazione, la trazione anteriore ed il 4-3-3. In più, anche quando non ha giocato bene, il Sassuolo ha saputo portare a casa partite sporche.

De Zerbi ha un contratto in scadenza nel 2020, ma i neroverdi sono pronti a rinnovarglielo per ulteriori 3 anni. Se però gli spagnoli dovessero palesarsi sarà difficile rimanere in Emilia Romagna. Ad ora bisogna però chiarire che quella raccontata è solo una suggestione, o meglio, una remota possibilità qualora dovessero verificarsi una serie di situazioni favorevoli in tal senso.

C’è però da dire che già nel 2017 il tecnico rifiutò il Las Palmas, il quale militava in Liga, pronto a ricoprirlo d’oro. Il perché? Non si sentiva pronto. Stavolta però sarebbe ben diverso.


Continua a leggere