Sassuolo, Berardi resta. Carnevali: “E’ la nostra bandiera”

Sassuolo Carnevali Berardi |  Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato nel corso del Gran Galà (premio nazionale del calcio siciliano):

“Siamo felici di De Zerbi. Poteva arrivare già l’anno scorso, ma poi non si riuscì a concludere l’operazione. Berardi? Ci farebbe piacere diventasse la nostra bandiera, ma in realtà è stato anche lui a non volerci lasciare. E’ stata una sua scelta da noi condivisa, speriamo resti ancora con noi. Non credo arriveranno altri rinforzi a gennaio, la squadra sta andando bene e c’è un ottimo gruppo. Non vogliamo toccare nulla”. 

Dunque Domenico Berardi resta al Sassuolo, allontanate le voci di mercato sulla Roma. Il club giallorosso sta manifestando una serie di problemi che chiedono una soluzione nell’immediato. Per questo il mercato di gennaio potrebbe aiutare la squadra di Eusebio Di Francesco anche se non sempre fornisce soluzioni adeguate ai miglioramenti istantanei.

Roma: gennaio per ripartire

Il pallino numero uno del ds e di Di Francesco per l’attacco resta uno solo ed ha il nome di Domenico Berardi che lo stesso tecnico ha lanciato a Sassuolo. Tuttavia le parole forti della dirigenza neroverde spengono qualsiasi ipotesi di trattativa con la Roma per gennaio. Del resto la mancata cessione di Politano a gennaio dello scorso anno è l’emblema del progetto tecnico neroverde. Intanto la Roma potrebbe cedere. Occhio a Perotti che potrebbe salutare così come Under.