Fabio Capello ha commentato Juventus-Inter, confrontando Icardi e Ronaldo, ai microfoni di Sky Sport

Capello Icardi Ronaldo | Non è la prima volta che l’ex tecnico bianconero difende a spada tratta il bomber dell’Inter. Poco dopo il fischio finale di Juventus-Inter, Capello ha premiato ancora una volta l’argentino: “In questa gara Cristiano Ronaldo non è mai stato servito in area di rigore, non ha mai avuto l’occasione di calciare in porta. Si è dato da fare a destra e a sinistra, si è impegnato, però Icardi ha fatto qualcosa in più rispetto al portoghese. Mauro ha corso tantissimo, non l’ho mai visto correre così tanto, pressare. Spalletti non può assolutamente lamentarsi di un Icardi che si comporta in questa maniera in mezzo al campo”. 

Partendo però dal presupposto che nessuno dei due ha scritto il proprio nome sul cartellino, né per un gol né per un assist, i numeri non danno ragione alle parole di Capello. Guardando infatti alcune statistiche emerge un quadro diverso. Cristiano Ronaldo ha effettuato un tiro in porta, un passaggio chiave, ha ottenuto l’81,5% nei passaggi completati e ha toccato il pallone per 43 volte. Per l’argentino invece nemmeno un tiro in porta, 2 passaggi chiave ma una percentuale di passaggi riusciti intorno al 66,7%. Impietosa infine, la statistica dei palloni toccati: solo 19 volte.