Maradona, promozione sfumata: finisce in rissa

Maradona, niente promozione. Il sogno di Diego Armando Maradona sfuma.

L’ex stella della Nazionale argentina e del Napoli, e attuale allenatore della formazione messicana dei Dorados de Sinaloa, ha infatti perso la finale di ritorno del playoff promozione contro l’Atletico San Luis.

La squadra è stata capace di portare il match ai supplementari, vincere e centrare la promozione dopo aver perso l’andata 1 a 0 ed essere andato sotto anche in questa partita.

Maradona: i Dorados escono e perdel a testa tra i tifosi

Il 4 a 2 rimediato in trasferta dalla squadra di Maradona, è dunque servito agli avversari per annullare il gol preso all’andata e centrare l’accesso alla Primera División messicana. Un duro colpo da digerire per Diego, che ha dovuto seguire tutto l’incontro in tribuna dopo la squalifica dell’andata. Attraverso il suo walkie-talkie ha infatti cercato di dare le indicazioni giuste al suo secondo Luis Islas, prima di lasciare l’impianto tra gli insulti e gli sfottò dei tifosi avversari. A quel punto Maradona ha perso la testa ed ha reagito in malo modo come nei video postati.