Marotta sarà all’Allianz Stadium per Juventus-Inter? Non è detto, stando proprio alle parole del neo dirigente nerazzurro

Marotta Inter Juventus | “Non so”. Queste la laconiche parole del nuovo dirigente nerazzurro all’uscita del consiglio di Lega, che però dribbla ogni situazione scomoda, a partire da quella che potrebbe crearsi venerdì prossimo all’Allianz Stadium. Qualora tornasse, sarebbe per la prima volta da avversario dopo anni di vittorie bianconere.

Una risposta, quella di Marotta, che chiarisce due concetti. Il primo: non è imminente l’ufficialità del suo ingresso nell’Inter, nonostante la chiacchierata con Suning abbia dato esiti positivi e la cosa sia ormai fatta. Questione di opportunità: l’Inter sta attraversando un momento complicato e c’è bisogno di serenità nell’ambiente. La presenza di Marotta darebbe materiale di cui parlare del quale nessuno ad Appiano ha bisogno. C’è da battere il PSV in Champions League dopo pochi giorni e tifare Barcellona: sarà fondamentale accedere agli ottavi di finale di Champions League anche e soprattutto per dare a Marotta la possibilità di operare nel prossimo mercato con una maggiore “tranquillità” economica.

Mercato Inter, gli obiettivi di Marotta in contrasto con la Juventus

Anche perché stando a quanto riferisce RAI Sport, il primo obiettivo di Marotta sarebbe Pogba ed avrebbe già inviato un’offerta di quelle irrinunciabili ai Diavoli Rossi. Qualcuno ha argutamente sottolineato come potrebbe essere una manovra di disturbo, proprio in pieno stile Marotta. Verità o meno, Juventus-Inter è già cominciata: Marotta forse non la vedrà, ma la sta già giocando.