Milan Dudelange, voti e pagelle della Gazzetta Dello Sport

| 30/11/2018 10:00

Milan Dudelange, voti e pagelle della Gazzetta Dello SportUltime Milan Cutrone

Milan Dudelange, voti e pagelle della Gazzetta Dello Sport| vittoria schiacciante di ieri del Milan sul Dudelange viene celebrata dai quotidiani. Come al solito vi proponiamo i voti e le pagelle della Gazzetta Dello Sport.

L’ALLENATORE

Gattuso, 6.5: “A un certo punto deve essersi davvero visto «in mezzo a una strada», come raccontava in vigilia. Il suo Milan casca nel trappolone con entrambi i piedi, poi si rimette in pista. Ma quel calo mentale è un ritorno ai vecchi fantasmi: occhio.”

IL MIGLIORE

Cutrone, 7: “Elogio all’onestà: per uno come lui ammettere di non aver fatto un gol (il secondo) inizialmente assegnato dall’Uefa, dev’essere stata durissima. Con Higuain a singhiozzo, l’anima dell’attacco è Patrick”.

IL PEGGIORE

Bertolacci, 5: “Un’altra occasione mal sfruttata, come all’andata. Si inserisce bene un paio di volte, ma il ritmo lo abbandona presto. Pasticcia in occasione del raddoppio di Turpel. E viene sostituito tra i fischi”.

IL RESTO DELLA SQUADRA

MAURI 6,5: “Sostanza e idee chiare: messaggio a Gattuso”.

REINA, 6: “Non guardate lui sui gol. Per il resto, è attento”.

CALABRIA, 6 : “Qualche pasticcio, ma il gol che sblocca la gara nasce da un suo cross”.

SIMIC, 6: “Per essere l’esordio assoluto, se la cava. E se occorre, usa le maniere forti. Presenza determinante sul quarto gol rossonero”.

ZAPATA, 6: “Serata più difficile del previsto, sebbene non abbia colpe specifiche”.

LAXALT, 5,5: “Il momento non eccelso prosegue. Patisce Stolz ed è poco lucido nella spinta. Migliora nel finale”.

HALILOVIC, 5: “Il debutto stagionale dall’inizio parte con l’approccio giusto: testa alta, cambi di gioco intelligenti. Poi sparisce con il passare dei minuti”.

SUSO, 7: “Il suo ingresso scuote tutta la squadra: cross a ripetizione, uno dei quali porta al gol di Borini”.

BAKAYOKO, 6: “I confortanti miglioramenti ormai sono certificati: il Baka c’è. Occhio però alla caviglia dolorante”.

CALHANOGLU, 7: “Primo tempo incerto, sale in cattedra nella ripresa: un gol (il primo stagionale), due cross che portano altrettante reti, una traversa”.

HIGUAIN, 5,5: “In campo col mal di schiena, ha detto Gattuso. E’ una spiegazione. Serve Cutrone sul primo gol, tenta un paio di tiri, ma lotta soprattutto col nervosismo”.

BORINI, 6.5: “Primo gol stagionale dopo 47 minuti, complimenti!”.


Continua a leggere