Inter, Miranda può partire: la situazione

Calciomercato Inter Miranda Mendes| Dopo la partita con il Tottenham il campanello d’allarme lanciato da Miranda è stato colto sia da Spalletti che dalla dirigenza dell’Inter: “Voglio giocare di più, credo sia ovvio quando si parla di un giocatore del mio livello”. Insomma un messaggio chiaro lanciato dal difensore centrale della Nazionale brasiliana che adesso ha il proprio futuro in bilico.

Il suo entourage non ha ovviamente gradito questa rotazione eccessiva che da titolare inamovibile nella scorsa stagione lo ha relegato in maniera costante in panchina alle spalle di Skriniar e De Vrij. Da poche settimane, Miranda si è legato all’Inter fino al giugno 2020 prolungando il contratto a scadenza nella prossima estate. Miranda si auspicava che il prolungamento di contratto spingesse Luciano Spalletti a concedere al ragazzo ex Atletico Madrid un minutaglie maggiore.

Miranda, via dall’Inter? Mendes è a lavoro

Ora Miranda vuole di più e lo ha manifestato anche al suo nuovo agente Jorge Mendes. Non un personaggio qualsiasi, tanto che il Porto è tornato a chiamare e il Siviglia si è mosso da tempo. Per Miranda c’è la fila, insomma. Ma l’Inter a gennaio non ha intenzione di perderlo, pur sapendo che Mendes si sta già scatenando alla ricerca di una soluzione alternativa.