Napoli, Ancelotti: “Atalanta più difficile del Liverpool, orgogliosi di quanto fatto in Champions”

| 28/11/2018 23:44

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa al termine della vittoria contro la Stella Rossa in Champions League

Napoli Ancelotti | Una vittoria facile da parte degli azzurri che però hanno da fare calcoli in vista della gara di Liverpool, vista la vittoria del PSG contro i Reds. Carlo Ancelotti ha così commentato la gara: “Per quel che riguarda il gol su calcio d’angolo a parte il tiratore abbiamo spostato i 3 alti sul primo palo. La partita è stata ben fatta per me, abbiamo speso molto, con intensità per 60 minuti, la Stella Rossa non aveva niente da perdere e noi abbiamo avuto un piccolo calo fisico. Ma con il Liverpool non puoi fare calcoli, paradossalmente ci viene meglio il 3-1, andremo lì con il nostro vantaggio, con un po’ di orgoglio perché siamo davanti a due squadroni nel girone più difficile della Champions. Siamo una squadra imbattuta, abbiamo fatto molto bene, con personalità, con coraggio andremo  Liverpool, senza fare calcoli, questo girone si decide alla fine, fare calcoli ci fa perdere energie.

Ancelotti su Albiol e Insigne

Albiol ha avuto una distorsione alla caviglia non grave, c’è tempo per recuperarlo, lo valuteremo nei prossimi giorni. Ho fatto tante partite in Champions ad Anfield, rimane il ricordo di un ambiente eccezionale, qualche sfida l’ho vinta, qualche altra l’ho persa. Insigne è uscito perché era un po’ stanco, volevo mettere un giocatore più fresco, la partita di Lorenzo è stata molto buona, era inutile tenerlo in campo visto che lunedì abbiamo una partita contro l’Atalanta che per me è più difficile di quella col Liverpool“.


Continua a leggere