Inter, Nainggolan: “Non sono un cattivo ragazzo, fumo e bevo alla luce del sole”

| 27/11/2018 14:30

Inter, Nainggolan si difende dalle accuse: le sue parole

Inter Nainggolan Intervista| Un’intervista a 360 gradi quella che la redazione di France Football ha fatto a Radja Nainggolan, centrocampista dell’Inter. Molti gli spunti trattati con l’ex Roma, ma noi ci siamo soffermati su una questione che spesso ha fatto parlare del 4 nerazzurro. Nonostante ci troviamo dinanzi ad un grandissimo campione, a volte ne sentiamo parlare più per alcuni gesti sconsiderati fuori dal campo che per le sue prodezze sul terreno di gioco.

Queste le dichiarazioni di Radja Nainggolan

“Penso di essere una persona normale e non un bad boy come spesso mi definiscono. Posso accettare i favori che si fanno ai giocatori, ma non è qualcosa che vado in giro a cercare. Posso bere un bicchiere e fumarmi una sigaretta senza nascondermi, un calciatore può fumare anche se non fa un lavoro normale. Se ti nascondi per una cosa così vuol dire che ne nascondi anche altre, questo non è il mio modo di vivere”.

Insomma parole chiare e dirette come di solito fa il Ninja, che poi parla anche di calcio decantando in maniera non consueta le sue qualità. Nainggolan infatti si dipinge come un calciatore non fortissimo ma che si applica molto, che si impegna e che in campo dà l’anima.


Continua a leggere