Juventus-Valencia: le probabili formazioni di Gazzetta, in campo anche Dybala

Juventus-Valencia: la Gazzetta dello Sport e le probabili formazioni. Cristiano Ronaldo, ha le fattezze di una divinità ellenica, Polluce invece ha lo sguardo bellicoso di Mario Mandzukic, che col fisico e lo spirito da combattente se la caverebbe bene anche su un ring. Rigore Juventus Gazzetta dello Sport

E’ questo l’accostamento di Gazzetta che accosta l’attaccante croato a Ronaldo. Mandzukic e Ronaldo fisicamente s’assomigliano: alti, forti e insaziabili, ricordano altre coppie di attaccanti colossi che alla Juventus hanno avuto discreta fortuna, come Vialli­-Ravanelli e IbrahimovicTrezeguet. Insieme finora hanno giocato 823 minuti in campionato e con tutti e due in campo la Signora ha avuto una media di 2.8 punti. Inoltre Mandzukic non era titolare (ha giocato solo pochi minuti nel finale) nell’unica gara persa dai bianconeri, l’1­2 dello Stadium con lo United. Un indizio non fa una prova, ma fornisce comunque delle indicazioni sull’importanza di entrambi.

Mandzukic è l’elogio dell’efficacia: in questa stagione ha segnato 6 gol con 8 tiri: fa centro nel 75% delle conclusioni, una media pazzesca. Ronaldo, per dirla con l’Avvocato, è bello ma pure utile. Con loro anche Paulo Dybala che con il sacrificio sta dimostrando di poter giocare anche nel tridente “pesante”.

Così Allegri non rinucnia a loro: Vialli e Ravanelli hanno convissuto in bianconero per 4 stagioni (1992­96), segnando nella stessa gara in 9 occasioni e regalando a Madama l’ultima gioia in Champions. Ibrahimovic e Trezeguet sono stati una coppia solo per due anni (2004­06): 2 scudetti sul campo, entrambi revocati, e 4 centri insieme. I nuovi Dioscuri Cristiano e Mandukic hanno già dimostrato di avere doti divine