Roma, Di Francesco: “Sono furioso, non si può perdere un match del genere. Siamo immaturi”

| 24/11/2018 17:29

Roma, le parole di Di Francesco a fine partita

Roma| Di Francesco| Udinese| Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, è intervenuto in occasione della consueta intervista post partita per commentare la sconfitta con l’Udinese.

In generale non possiamo permetterci di avere in mano una partita per 60 minuti e poi prendere gol su fallo laterale. Abbiamo dominato, potevamo chiuderla e invece siamo qui a leccarci le ferite. Dal punto di vista del gioco la squadra ha fatto bene ma non riusciva a concretizzare la mole del gioco. Ho visto i ragazzi fare scelte sbagliate, queste partite si determinano da alcuni episodi e noi non siamo mai bravi a farli nostri questi episodi. E’ giusto anche il risultato, la squadra ha messo l’Udinese alle corde ma non ha avuto maturità e fortuna. Inutile cercare alibi, dopo aver preso gol abbiamo dato fiducia agli avversari e non siamo riusciti a riaprirla.

In 55 minuti, prima del loro gol, dovevamo segnare noi. Sono avvelenato, volevo vincere, volevo dominare e vincere, abbiamo dominato ma perso, peggio di così non poteva andare. I miei attaccanti devono avere maggiore determinazione, abbiamo dimostrato di avere un’identità ma portare a casa 0 punti è inammissibile. La partita più importante era questa, non quella di martedì, sono furioso. Il Real ha preso 3 gol e non c’è stata partita con l’Eibar, abbiamo perso anche noi e non dobbiamo pensare a quel match”.


Continua a leggere