Lazio, Inzaghi: “Luis Alberto sta bene, Leiva out per un pò. Il Milan è sempre forte”

| 24/11/2018 16:00

Lazio, Inzaghi presenta la sfida con il Milan in conferenza stampaLazio Inzaghi Marsiglia Europa League

Lazio| Inzaghi| Conferenza| Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani contro il Milan.

“Sarà una partita per noi difficile, affrontiamo un Milan con qualche problema ma che scenderà in campo in undici. Sarà una grande partita, dovremo affrontarla nel migliore dei modi, sarà importante per noi e per la nostra classifica. Mi sarebbe piaciuto giocarmela con le squadre al completo, purtroppo non sarà così e avremo defezioni entrambe ma nel calcio moderno sappiamo che dobbiamo convivere con dei problemi sempre nel calcio moderno, tutte le squadre che fanno le coppe. E’ difficile essere sempre al completo, serve essere bravi a scegliere i migliori”.

Situazione infortunati: “Abbiamo Leiva sicuramente out per il Milan e Durmisi oggi si è allenato dopo tre giorni di influenza, Caicedo ha fatto un allenamento e mezzo in squadra, spero di averli a disposizione. Per quanto riguarda Leiva sono contentissimo di averlo fatto giocare col Sassuolo, purtroppo nell’allenamento di giovedì ha avuto un problemino e gli ha procurato un po’ di edema nel punto infortunato a Marsiglia quindi abbiamo deciso di non utilizzarlo domani, ma nessun rimpianto”.

Luis Alberto ha superato il problema di pubalgia? Sarà titolare domani?
“Ha buone possibilità, come Correa. Hanno lavorato benissimo entrambi in questa sosta, oggi Caicedo si è allenato bene e ho dei giocatori di attacco diversi che è un grandissimo vantaggio. Correa è una grandissima risorsa, che domenica a Sassuolo per poco non mi ha fatto vincere la partita, come a Parma. Gli è stato fischiato un fuorigioco che probabilmente col VAR non sarebbe stato fischiato e oggi avremmo due punti in più”.

Come sta Milinkovic-Savic dopo il problemino manifestato in Nazionale?
“Ha recuperato bene, martedì si è aggregato subito al gruppo e speriamo che domani sia un grande protagonista, lo vedo in netta crescita perché anche a Reggio Emilia ha avuto media e valori molto buoni. Vogliamo mantenere il quarto posto e come ho detto sono felice di tutto quello che hanno fatto i ragazzi in settimana”.


Continua a leggere