Roma, Di Francesco: “Domani Schick dal 1′. Manolas non convocato, su De Rossi e Perotti…”

| 23/11/2018 13:30

Roma, Di Francesco: “Domani Schick dal 1′. Manolas non convocato, su De Rossi e Perotti…”

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Udinese. Ecco le sue dichiarazioni:

Sul ritorno dalle nazionali: “Qualche giocatore l’ho rivisto solo oggi, tranne gli infortunati la squadra l’ho vista abbastanza bene”.

Su che Udinese si aspetta: “Molto agguerrita, con Milan ed Empoli non meritava la sconfitta. Nicola lo conosco molto bene, a livello tattico sarà dura affrontarle l’Udinese”.

Su De Rossi e Perotti: “I tempi non si sono allungati ma in passato siamo stati troppo frettolosi nel ributtare in campo alcuni giocatori. Diego rientrerà dopo la sosta, Daniele o prima o dopo la gara contro il Cagliari”.

Sulle condizioni di Kolarov e Santon: “Aleksander sta bene, Davide ha avuto la febbre ma adesso è recuperato”.

Sulle prossime sfide: “Non dobbiamo pensare al Real Madrid. La gara più importante delle prossime tre è quella di domani. Dobbiamo essere bravi ad approcciare al meglio la gara che dal punto di vista fisico sarà molto dura”.

Su Schick: “Domani partirà dall’inizio e questo ci fa capire tante cose. Sta crescendo ed ha una grande voglia di venire fuori. Domani spero che continui a crescere e il gol fatto in Nazionale è stato importante dal punto di vista mentale. Gli ho fatto i complimenti per la rete ma non basta e deve trovare la continuità dal punto di vista realizzativo”.

Vietato sbagliare in campionato

Su Karsdorp: “Si è allenato bene ma è stato fermo un mese quindi non partirà dall’inizio. Sta comunque crescendo e sono contento di lui”.

Sull’importanza delle prossime 3 gare: “Tutti i periodi della stagione sono importanti. In campionato non possiamo sbagliare e dobbiamo cercare di restare aggrappati alla zona Champions. Non esistono partite facili, dobbiamo affrontare nel miglior modo possibile la gara di domani”.

Sul ruolo di Santon: “Ha più possibilità di giocare a destra visto che a sinistra ci sarà Kolarov. Luca Pellegrini sta migliorando ed è a disposizione”.

Su Manolas: “Non ha recuperato e non sarà convocato, ha provato ieri ma non è a posto per quel che riguarda la caviglia. Proveremo a recuperarlo per la sfida di Champions League contro il Real Madrid”.


Continua a leggere