Inter, Modric non rinnova col Real: nuovo assalto nei prossimi mesi

| 22/11/2018 23:30

Modric è sempre in cima ai pensieri dell’Inter per il calciomercato

Calciomercato Inter Modric | Oltre che nella testa dei tifosi, il centrocampista è presente anche nei pensieri di Spalletti, come rivelato dal toscano qualche giorno fa. Secondo quanto riferisce Sportmediaset, Vladica Lemic, procuratore del giocatore, ha tentato in questi gironi di mettersi in contatto con i dirigenti più vicini a Perez, ma gli è stato risposto che non sono in programma variazioni sul suo assistito. Modric nel 2016 ha firmato un nuovo accordo fino al 2020 con uno stipendio di 8 milioni netti e se resterà dovrà tenersi quello. Ma è chiaro che questa decisione di Florentino può essere un implicito invito a trovarsi una nuova collocazione.

Mercato Inter, Modric dopo l’arrivo di Marotta

Un assist per l’Inter, questo è certo. Con l’arrivo di Marotta al timone delle operazioni, la trattativa può prendere un’ulteriore accelerazione. I rapporti tra l’amministratore delegato in pectore e la dirigenza del Real sono buoni. Va trovata la chiave giusta, perché l’Inter punta a versare una cifra molto vicina allo zero per ottenere la “liberazione” del croato dal suo vincolo attuale. Da ricordare che in estate l’Inter aveva proposto a Modric un contratto di 4 anni a 10 milioni netti l’anno, con l’ulteriore garanzia di un “paracadute” in Cina, allo Jangsu Suning, in caso di separazione anticipata dai colori nerazzurri per motivi tecnici.

Il Real si guarda intorno

C’è poi un altro indizio che arriva da Madrid. Il Real sta pensando di fare un investimento elevato su un centrocampista che con caratteristiche diverse può prendere il posto di Modric, anche con doti di leadership che potrebbero fare molto comodo al Bernabeu. Si tratta di Christian Eriksen, 26 anni, danese del Tottenham, valutato 80 milioni: con la cessione di Ronaldo, il Real ha ancora un piccolo gruzzoletto…


Continua a leggere