Juventus, ennesimo infortunio per Khedira: il comunicato

| 17/11/2018 16:00

Juventus, ennesimo infortunio per Khedira: il comunicato

Juventus infortunio Khedira | Non solo il Milan, anche la Juventus è tormentata dagli infortuni. Dopo quelli di Emre Can, Bernardeschi e Pjanic, si fa male per l’ennesima volta anche Sami Khedira che già si era fermato a lungo ad inizio stagione. L’ex Real Madrid avrebbe accusato dei dolori alla caviglia nell’allenamento mattutino. Nelle prossime ore sarà sottoposto agli esami strumentali, intanto arriva il comunicato sul sito ufficiale della Juventus. La nota: “Durante l’allenamento Sami Khedira ha riportato una distorsione alla caviglia sinistra, ha iniziato subito le cure del caso e verrà monitorato quotidianamente. La sua presenza contro la Spal è in forte dubbio”.

Juventus, Kean deve giocare: le possibili soluzioni

Se agli ordini di Massimiliano Allegri ha totalizzato appena 12’ di gioco in totale, tutti contro lo Young Boys in Champions League, con gli Azzurrini ha giocato nelle ultime uscite 60’ contro il Belgio, altri 60’ contro la Tunisia e 81’ contro l’Inghilterra, andando anche in goal nelle ultime due partite.

Ultime Juventus Kean UdineseKean in Azzurro ha fatto intravedere potenzialità che hanno spinto Roberto Mancini a convocarlo nella Nazionale maggiore per l’amichevole contro gli Stati Uniti. Il commissario tecnico, vuole infatti vedere da vicino un talento che ha tutte le carte in regola per diventare uno dei migliori giocatori italiani in futuro. Lo stesso Kean (8 reti in 10 presenze tra U21, U20 e U19) non ha intanto nascosto la sua gioia per la notizia arrivata venerdì sera attraverso un post pubblicato su Instagram: “Sogno che diventa realtà, convocato in nazionale maggiore grazie Dio”.

Se Kean ha già mostrato di avere un grande feeling con l’Azzurro, adesso deve però dimostrare di potersi esprimere a grandi livelli e con continuità anche in campionato. E’ per questo motivo, che nei prossimi giorni si discuterà accuratamente con il suo agente Mino Raiola, su quelle che saranno le mosse da fare anche in ottica calciomercato di gennaio. I bianconeri pensano a un prestito secco o a una cessione con diritto di riacquisto. Il giovane attaccante piace a BolognaSassuolo e Sampdoria.


Continua a leggere