Mazzoleni svaligato: ecco cosa è successo

| 16/11/2018 18:00

Mazzoleni, svaligiata la sua abitazione

Paolo Mazzoleni è stato derubato. Dopo aver diretto la partita di domenica tra Milan e Juventus il direttore di gara è stato protagonista di una disavventura.

Al centro di tante polemiche per la direzione di Milan-Juve, una delle gara più importanti in Serie A, in cui ha assegnato – grazie all’ausilio del Var – un rigore ai rossoneri e ha espulso Gonzalo Higuain. Il fischietto finisce di nuovo in prima pagina.Serie A, le designazioni della 10^ giornata

Qualche giorno prima della sfida, venerdì 8, l’arbitro Paolo Mazzoleni è stato derubato: alcuni malviventi si sono introdotti nella sua abitazione di Alzano Lombardo e, come riporta L’Eco di Bergamo, hanno rubato l’auto della moglie, due computer, due orologi e gioielli, oltre a diversi fischietti e divise da arbitro.

Milan-Juve, il referto di Mazzoleni

L’arbitro di Milan-Juventus Mazzoleni, ovviamente, è stato anche autore del referto post-gara.

Il direttore di gara ha riportato nel referto del post partita tutti i particolari dell’espulsione di Gonzalo Higuain anche se non ci sono stati insulti. Proprio per questo dettagliato report del direttore di gara le giornate di squalifica dell’attaccante del Milan sono state solo due. Anche se il Milan ha fatto già ricorso in appello per diminuire la squalifica del Pipita.

 


Continua a leggere