Calciomercato Juventus: assalto a Isco, serve convincere Ronaldo

| 16/11/2018 17:00

Mercato Juventus: assalto a Isco

Ultime calciomercato Juve: bianconeri pigliatutto, ora c’è Isco. La Juventus è tornata a guardare in casa Real Madrid.

Dopo aver preso Ronaldo e le voci su Marcelo e Asensio, stavolta l’obiettivo di mercato è Isco Alarcón, trequartista spagnolo e pallino di Max Allegri.calciomercato juventus isco

Scondo quanto riportato da Don Balón, l’ex Malaga potrebbe lasciare il club di Valdebebas perché non più considerato intoccabile dalla dirigenza merengue. L’ostacolo più grande per l’approdo a Torino, però, sarebbe Cristiano Ronaldo. I due, infatti, non avrebbero un rapporto idilliaco – eufemismo – con il lusitano che non gradirebbe un suo arrivo a Torino.

Allegri tuttavia ha sempre desiderato un vero numero dieci. Nonostante i tentativi di prendere James Rodrigue e di adattare Dybala, Isco resta il preferito di Allegri.

Ultime Juve: Ronaldo si mette di mezzo

Come detto attualmente la Juventus ha in rosa Ronaldo, un calciatore che in campo non sembre è andato d’accordo con lo spagnolo.

A proposito del prortoghese, Cristiano è un perfezionista e un esteta. Un amante del bello in tutte le sue sfaccettature. Essere uno dei due giocatori più forti al mondo gli permette di guadagnare cifre da superstar e di togliersi sfizi inaccessibili per quasi tutti i comuni mortali.

Ieri altro lusso per CR7, ha comprato due bottiglie che definire pregiate è riduttivo. Ronaldo ha ordinato un Richebourg Grand Cru, rarissimo Pinot Nero, prodotto da Henry Jayer, vignaiolo della Borgogna nato nel 1922 che rappresenta una leggenda per tutti gli esperti di vini pregiati. Il prezzo medio di una bottiglia da 750 ml si aggira tra gli 11 e i 12.000 euro: attualmente non esiste sul mercato un vino più caro. Il costo della bottiglia proposta a Cristiano Ronaldo in quanto ospite speciale e che non figura sulla carta dei vini del ristorante, si aggira sui 20.000 euro. Non è finita qui, perché CR7 e Georgina, in compagnia di due amici, hanno ordinato anche un Pomerol Petrus del 1982, un Merlot della zona di Bordeaux che è il più caro tra i vini del locale per il prezzo di 9.000 sterline, poco più di 10.000 euro.


Continua a leggere