Milan, comunicato di Elliott: “Nessuna vendita del club”

| 15/11/2018 17:30

Con un comunicato la società proprietaria del Milan, il fondo Elliott, ha chiarito quale sia il futuro della società

Milan Elliott vendita | Ecco il testo del comunicato: “Elliott non ha dato alcun mandato a Unicredit o ad altra banca di vendere una quota di minoranza di Ac Milan”. Dopo che nelle ultime ore erano circolate voci sempre più insistenti relative alla presunta volontà del fondo statunitense di Paul Singer di cedere alcune quote, quantificabili intorno al 20-30%, ecco arrivare un comunicato che smentisce una decisione così netta ma al tempo stesso precisa quali possano essere le modalità di ricerca di nuovi fondi.

Per ora, dunque, il club resta interamente nelle mani di Singer. Per Elliott, il club di via Aldo Rossi, risanato dal punto di vista patrimoniale, dovrebbe valere tra i 650 e i 700 milioni, una cifra non banale per chiunque voglia mettere mano al portafoglio per acquistarne una parte. Anche perché attualmente le casse societarie continuano a bruciare 8-10 milioni al mese e devono comunque tenere conto di una perdita netta consolidata di 126 milioni.

Insomma, va bene partecipare al futuro del club, ma è evidente che l’eventuale ricerca debba essere indirizzata verso un profilo in grado non solo di immettere liquidità fresca, ma anche di dare un sostegno sul fronte industriale, in particolare in termini di marketing e sponsorizzazioni

 

 


Continua a leggere