Football Leaks, tesseramenti illegali per il Chelsea: ecco cosa rischia

| 14/11/2018 18:30

Football Leaks, tesseramenti illegali per il Chelsea: ecco cosa rischia

Football Leaks, dopo aver fatto uscire fuori varie grosse questioni spinose, si abbatte stavolta anche sul Chelsea. I Blues infatti rischiano ora il blocco del mercato per i prossimi due anni a causa dell’accusa per tesseramento illegale di giovani. I documenti di FL, pubblicati da Mediapart, parlano di 19 tesseramenti di cui 14 di minori. Tra questi ci sono anche Bertrand Traoré, ora al Lione, per il quale il club londinese avrebbe pagato le scuole del calciatore e aiutato il trasferimento della famiglia in Inghilterra nel 2011. Il calciatore al tempo aveva 15 anni e quindi in tal caso si violano le norme vigenti.

Chelsea, AbramovichLa proposta di sanzione nel dettaglio

Il caso è stato esaminato in prima istanza dal dipartimento di integrità e conformità del TMS, che supervisiona i trasferimenti internazionali e, secondo Football Leaks, ha convinto la Fifa ad avanzare una prima proposta di sanzione che porterebbe a quattro sessioni di mercato senza poter tesserare alcun calciatore.

Si starà mangiando le mani anche il Real Madrid che era pronto ad acquistare Eden Hazard, ma il Chelsea non se lo lascerà mai scappare sapendo di non poterlo rimpiazzare. Il primo in lizza per tale ruolo era Roberto Pereyra del Watford che in questa stagione ha fatto un salto di qualità esagerato. E Sarri sarà contento di questa situazione? Ne risentiranno le prestazioni della squadra? Staremo a vedere.


Continua a leggere