Campedelli risponde a Ventura: ” Le sue parole mi entrano da un orecchio e mi escono dall’altro”

| 14/11/2018 23:00

Chievo Verona, Campedelli risponde alle parole di VenturaChievo Verona Giampiero Ventura

Campedelli| Chievo Verona| Ventura| Di Carlo| Nelle ultime giornate senza dubbio la vicenda Ventura-Chievo Verona ha caratterizzato le ore di tutti gli addetti ai lavori. Il presidente Campedelli, in occasione della conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico Di Carlo ha tenuto a rispondere all’ex allenatore del Chievo:  “La mia replica alle parole di Ventura? Le voci mi entrano da un orecchio che è grande e mi escono dall’altro che è pure grande. Non voglio commentare. Ognuno è responsabile delle proprie scelte, sono contento del ritorno a casa di Mimmo Di Carlo”.

Le parole di Di Carlo

Intanto, lo stesso Di Carlo ha parlato della sua nuova avventura. Ecco una parte delle sue dichiarazioni lasciate nel corso della conferenza.

Questa è sicuramente una sfida impegnativa, ma ci tengo molto a riuscire a centrare l’obiettivo. Non si può guardare adesso la classifica perché altrimenti tutto sembra ancora più difficile: guardiamo a quello che è la prestazione e l’atteggiamento della squadra. L’obiettivo è fare il meglio in ogni partita. Impresa? Non dobbiamo pensarci, adesso serve migliorare le prestazioni, la condizione, la conoscenza e non avere il timore che con un risultato negativo tutto possa finire. I conti si faranno all’ultima giornata.

Se i risultati sono sempre negativi i giocatori iniziano a perdere certezze. Noi dobbiamo essere bravi a concentrarci su noi stessi, ben sapendo che il lavoro non sarà breve ma lungo e bisogna avere forza di gruppo nel saper gestire i momenti negativi. Abbiamo la prima partita in trasferta a Napoli, ma prima di guardare la classifica bisogna mettere in campo l’atteggiamento, lo spirito guerriero e soprattutto la voglia di volersi riscattare”, ha concluso Di Carlo”.


Continua a leggere