Roma, Di Francesco: “Meritavamo qualche punto in più in classifica. Schick è ripartito e non si deve fermare”

| 12/11/2018 19:30

Roma, Di Francesco: “Meritavamo qualche punto in più in classifica. Schick è ripartito e non si deve fermare”

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport durante l’evento per la premiazione per la Panchina d’Oro. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla Roma: “Nell’ultimo periodo stiamo crescendo in prestazione, ci manca sempre un po’ di continuità. Ieri ho visto una Roma che per larghi tratti è stata padrona del campo”.

Su ciò che hanno cambiato: “I giocatori sono sempre differenti. Rimane il filo logico, dobbiamo affinare i meccanismi e i concetti perché abbiamo cambiato in corso d’opera”.

Su Cristante: “È cresciuto nelle ultime gare, assimilando anche la capacità di giocare da mediano. Ha grande continuità di corsa e una predisposizione al sacrificio che può diventare fondamentale”.

Sul regista: “Non c’è nella nostra Roma, non abbiamo veramente un regista. Chi può farlo è De Rossi, che in questo momento è fuori”.

Su Schick: “È ripartito e non si deve fermare. Deve ritrovare la condizione migliore attraverso gli allenamenti, sono contento del fatto che si sia sbloccato. Per un attaccante è vitale segnare”.

Sulla semifinale di Champions: “Non viviamo di quello che è stato, è un bellissimo ricordo che ha creato un entusiasmo incredibile e non passerà mai. Non sarà facile ripetersi, ci sono squadre veramente forti, una fortissima ce l’abbiamo in Italia. Nella fase a gironi, comunque, stiamo dimostrando di essere ancora competitivi”.

Su ciò che dice la classifica di Serie A: “Che siamo in ritardo. Forse avremmo meritato qualcosa di più, ma vuol dire che non abbiamo fatto quello che avremmo dovuto fare”.


Continua a leggere