Lazio, Inzaghi dopo il Sassuolo: “Nessun caso Milinkovic-Savic”

| 11/11/2018 21:00

Lazio, Inzaghi dopo il Sassuolo: “Nessun caso Milinkovic-Savic”

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato in conferenza stampa dopo la gara parggiata  a Reggio Emilia contro il Sassuolo:

Le parole di Inzaghi

“Per noi era importantissimo vincere, sapevamo che sono un’ottima squadra. Il rammarico è che una volta trovato il vantaggio abbiamo concesso un gol troppo facile. E’ mancato il guizzo finale, ma determinate partite quando non riesci a vincere non devi perderle. Ammonizioni un po’ precipitose, ma i ragazzi sono stati bravi, non ricordo parate di Strakosha.

Abbiamo creato, ma forse è mancato il guizzo negli ultimi 15 metri. Abbiamo creato situazioni e siamo stati bravi a difendere, tranne sul gol preso. Abbiamo avuto ripartenze, accettiamo il pareggio con rammarico ma è una squadra che darà filo da torcere alle altre.

Milinkovic un caso? No, penso si sia impegnato, ha cercato di darci qualità. Sta crescendo, si è impegnato, è normale che è entrato quel pizzico in più per fare gol ma vale per tutti. Accettiamo il risultato.

Ho avuto la fortuna di aver trovato un gruppo serio, le squadre che giocano le Coppe hanno sempre difficoltà. Noi stiamo facendo un ottimo cammino, si aspettano grandi cose. Sappiamo che possiamo migliorare, anche se è difficile”.


Continua a leggere