Torino, Mazzarri commenta la sconfitta con il Parma

Torino Parma Mazzarri/ Walter Mazzarri, allenatore del Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la sconfitta maturata per 1-2 con il Parma. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport 24.

Non c’è nulla da dire. Bisogna essere sempre concentrati, abbiamo sbagliato a lavorare in settimana tutti. Ieri ne ho parlato, ho capito che non siamo maturi, bisogna riflettere adesso. Il Parma ha fatto una grande partita, dicevano che eravamo una squadra fisica, intanto sembravano il doppio di noi. Regaliamo sempre il primo gol, non si può partire così. I 14 titolari che io ho schierato non si sono comportati bene, ognuno fa il suo lavoro. A parte Parigini, i cambi non hanno risposto come hanno fatto di solito. Abbiamo sbagliato a leggere certe situazioni, facevamo di tutto per non crossare, non facevamo sovrapposizioni. Oggi sembravamo sconclusionati. Non deve più succedere, ci vogliono concentrazione e cattiveria per vincere queste partite.

Fallo di De Silvestri? Mi arrabbio sempre io, inutile parlare di questi argomenti, lasciamo perdere. Ci sono le immagini e il VAR, lasciamo stare. A volte ho parlato ma mi avete fatto notare che si deve accettare, quando giochiamo così non abbiamo attenuanti, non mi interessa. Il Parma ha meritato, poi ovviamente c’è un’altra componente. Oggi potevo anche fare un cambio rispetto agli 11 che hanno giocato con la Samp, non l’ho fatto per capire la maturità di questa squadra, ma mi hanno deluso. Dopo la prestazione perfetta siamo caduti giocando male. La sosta sarà più pesante e lunga del normale, ci sono rimasto male. Avevamo giocato bene anche con la Fiorentina, oggi invece molto male”.