Milan, arrestati 20 tifosi a Siviglia per tumulti nella notte

Notizie Milan, scontri a Siviglia. Una ventina di tifosi del Milan sono stati arrestati nel corso della notte a Siviglia dalla Polizia Nazionale spagnola. Nel corso della serata di ieri, il giorno prima della gara che vedrà i rossoneri affrontare il Betis Siviglia in Europa League, questo gruppo di ultras ha creato numerosi disordini nella zona limitrofa alla cattedrale della città.

Come riportato da Mundo Deportivo, il manipolo di tifosi ha causato numerosi danni a edifici pubblici ha assalito auto e pullman che ha incrociato sulla propria strada.

Ma non solo, i tifosi hanno acceso e lanciato diversi bengala e fumogeni disturbando la quiete pubblica al grido di “Betis me…a”.

Milan, l’intervento della Polizia

La Polizia Nazionale, allertata dai passanti, è intervenuta prontamente con diverse pattuglie identificando e trattenendo per tutta la notte sotto arresto almeno 20 tifosi. Per l’occasione sono state anche prese altre misure di sicurezza in vista della partita di questa sera. Sono stato immediatamente aumentato delle forze dell’ordine all’esterno dello stadio.

La gara avrebbe dovuto essere una festa ma si teme per l’incolumità dei tifosi locale e dei tanti ospiti volati in Spagna solo per godersi la partita in tranquillità.