Juventus, la sconfitta col Manchester brucia: parola di PjanicJuventus convocati Allegri Pjanic Spinazzola

Juventus Manchester Pjanic/ La sconfitta di ieri sera non è andata proprio giù, nè a Massimiliano Allegri nè a vari calciatori della Juventus. Su tutti Miralem Pjanic, autore di una partita di tanto sacrificio mischiato comunque a buona qualità espressa per ben 85 minuti. Ma appena 5 giri di lancette sono bastate al Manchester United per compiere la rimonta che rimandato la festa bianconera.

Juventus, queste le dichiarazioni di Miralem Pjanic

Ieri sera il centrocampista bosniaco ha parlato di quanto accaduto, ma solo oggi la Juventus attraverso il situo ufficiale bianconero ha riportato le parole del ragazzo dopo la sconfitta con i Red Evils: “È un peccato, stavamo dominando, eravamo messi meglio in campo e stavamo gestendo il gioco. Sono due punti persi, è inutile girarci attorno, mancavano 5 minuti e abbiamo buttato tutto il lavoro fatto nei precedenti 85. Non siamo riusciti a chiudere la partita ed è un peccato non aver segnato più gol, anche nella gara di andata, perché siamo stati superiori all’avversario. Purtroppo è arrivata la sconfitta, ma siamo ancora primi nel girone e vogliamo rimanere lì davanti. Speriamo che ci serva di lezione”.