Roma, Monchi: “In campionato stiamo sbagliando, ma credo nel lavoro di Di Francesco”

Monchi, direttore sportivo della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel prepartita con il CSKA. Ecco le sue dichiarazioni: “Qualcosa stiamo sbagliando in campionato. Oggi dobbiamo pensare alla Champions, dove la squadra sta facendo bene. Mi aspetto mentalità e atteggiamenti giusti”.

Sugli alti e bassi dei nuovi: “È logico, non tutti hanno lo stesso tempo di adattamento. Justin ha avuto la sfortuna di aver avuto un infortunio. È un ragazzo che deve capire che giocare qui è difficile. Cristante ha bisogno di tempo. Il livello si è alzato. Nel mio percorso ho visto situazioni simili: alcuni hanno bisogno di tempo altri no. Dani Alves ha avuto bisogno di un anno e mezzo per ambientarsi. Rakitic invece è stato subito determinante. Qui a Roma succede lo stesso”.

Su Celar: “Per fortuna abbiamo una Primavera forte, al di là dei singoli credo che si sta lavorando bene nelle giovanili. In Prima squadra non è facile arrivare. Abbiamo la fortuna di avere u mister che non ha problemi a far esordire i giovani. Loro devono essere pronti. È possibile che qualcuno possa esordire in Prima squadra”.

Su Di Francesco: “Noi abbiamo fiducia. Credo che il mister stia facendo un lavoro importante. La Roma necessita di un allenatore con mentalità vincente. Il mister ce l’ha. Quando i risultati non arrivano ci sono critiche. Io non ho mai pensato a una cosa diversa rispetto a quello che sto dicendo: credo tanto nel suo lavoro”.