Ernesto Valverde, tecnico del Barcellona, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Inter

Valverde Barcellona Inter“Ho convocato tutti i disponibili. Potrebbe essere a disposizione. Vediamo dopo l’allenamento di oggi, dipende da come reagirà alle varie situazioni. Dobbiamo andarci cauti, ma vediamo”: decide per l’approccio enigmatico il tecnico del Barça, glissando così la domanda sulla presenza di Leo Messi. “Ogni allenatore spera di recuperare il proprio giocatore. Messi significa molto per noi, ma anche Nainggolan ha grande peso nell’Inter. Ma un giocatore non cambia la squadra”, svela inoltre a proposito dei possibili rientri dei due.

Barcellona, Valverde sull’Inter

“Mi piace come sta giocando l’Inter. Difendono molto e attaccano con grande aggressività, sono in una serie molto positiva, mi piace come giocano. Come si ferma Icardi? Anche l’Inter dovrà pensare a come fermare i nostri giocatori. È ovvio che dovremo dare attenzioni particolari a Icardi e Nainggolan, ma la cosa chiave è tenere il pallone e dominare il gioco, così si limitano gli avversari. Saranno più aggressivi, metteranno in campo più pressione. Sono una squadra che ha grande intensità, vogliono tenere il pallino del gioco e tenere alta la squadra. Abbiamo visto le caratteristiche dell’Inter, sta attraversando un ottimo momento. Sarà una partita difficile per noi, soprattutto in questo stadio. Dobbiamo controllare la palla, avere tanto possesso, ma sappiamo che anche loro ci proveranno”.