Juventus-Cagliari, i voti della Gazzetta dello Sport: Bonucci, Cancelo e Pjanic sotto la sufficienza

| 04/11/2018 12:00

Juventus-Cagliari, i voti della Gazzetta dello Sport: tante le insufficienze

Juventus-Cagliari voti Gazzetta dello Sport | La Juventus vince ma non convince totalmente. Contro il Cagliari arriva comunque un 3-1 importante per allungare nuovamente a +6 da Inter e Napoli, che ieri hanno travolto Genoa ed Empoli con cinque goal.

Juventus-Cagliari voti Gazzetta dello Sport

Una Juve che spreca in avanti e commenta qualche errore di distrazione in difesa. Nel post partita Allegri è stato infatti duro con i suoi: “Partita oggi approcciata molto bene, ma dobbiamo chiuderle prima. Bisogna lavorare sulla fase difensiva e migliorarci. Alcune cose non vanno. Serve più lucidità e freddezza in fase difensiva, anche stasera abbiamo preso goal su un cross. Bisogna lavorare meglio lì dietro e soprattutto bisogna chiudere prime le partite”.

La Gazzetta dello Sport non a caso boccia Bonucci, Cancelo in difesa, e Matuidi e Pjanic a centrocampo. Migliore in campo Dybala, che per la rosea si è meritato un sette in pagella.

Nel Cagliari bene Srna in difesa, che si dimostra ancora una volta un vero leader di questa squadra. Molto azioni partono dai suoi piedi. Il migliore per i colleghi della Gazzetta è però stato Pavoletti, che si becca un 6,5.

Juventus-Cagliari, le pagelle

Juventus: Szczesny (6,5), De Sciglio (6), Benatia (6,5), Bonucci (5,5), Cancelo (5), Bentancur (6,5), Douglas Costa (6), Cuadrado (6,5), Matuidi (5,5), Pjanic (5,5), Alex Sandro (6), Dybala (7), Ronaldo (6,5).

Cagliari: Cragno (6), Pisacane (5,5), Srna (6), Ceppitelli (5,5), Barella (6), Castro (5,5), Ionita (6), Faragò (5,5), Joao Pedro (6), Padoin (6), Bradaric (4,5), Cigarini (6), Pavoletti (6,5).


Continua a leggere